Video sotto alle gonne delle donne, denunciato pensionato

E’ stato fermato all’ospedale Manzoni con l’accusa di violenza privata un pensionato

12 Settembre 2018
Guarda anche: cronacaLecco

E’ stato fermato all’ospedale Manzoni P.R., un pensionato classe 1959 accusato di violenza privata. Dopo alcune segnalazioni arrivate ai Carabinieri, infatti, si è arrivati ad accertare che l’uomo era solito filmare sotto alle gonne delle donne con un telefonino mentre queste salivano le scale mobili.
Il molestatore ha ammesso le sue responsabilità aggiungendo che era solito arrivare in ospedale proprio per fare questi video di cui il suo cellulare era pieno. Il soggetto è stato denunciato.

Tag:

Leggi anche:

  • Asili nido, in arrivo dalla Regione fondi per la video-sorveglianza

    La Giunta regionale ha approvato, su proposta dell’assessore alle Politiche per la famiglia Genitorialità e Pari opportunità, lo stanziamento di 900.000 euro per realizzare progetti a favore dei minori che frequentano nidi e micro-nidi: 600.000 euro per installare telecamere a circuito
  • Liberi di respirare “Amianto killer”, la mostra

    Dal 31 maggio al 16 giugno 2019 alla Torre Viscontea (piazza XX Settembre, 3  – Lecco) è visitabile la mostra Liberi di respirare “Amianto killer”. La mostra nasce da un progetto di sensibilizzazione della cittadinanza di Lecco e provincia sul tema dell’amianto e dei
  • Oscar Farinetti martedì 28 maggio a Lecco

    Martedì 28 maggio sarà una giornata importante per il territorio lecchese che ospiterà Oscar Farinetti, fondatore di Eataly. L’evento, organizzato da Piaceri d’Italia con la collaborazione di Confcommercio Lecco, avrà come filo conduttore il legame tra enogastronomia e turismo. Un
  • Elezioni Europee, domenica si vota: il vademecum

    Il 26 maggio si voterà in Italia per eleggere i rappresentanti spettanti nel Parlamento europeo. I seggi saranno aperti dalle ore 7 alle 23.   Informazioni utili sulle Elezioni europee Partecipa alla campagna #stavoltavoto   Controlla la validità della tua tessera