Progetto SIMILE per la Giornata Mondiale dell’Acqua

Un questionario per conoscere i fabbisogni del territorio sul tema del monitoraggio dei laghi

22 Marzo 2019
Guarda anche: LeccoMondo

Si celebra oggi la Giornata Mondiale dell’Acqua, ricorrenza istituita nel 1992 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite con l’obiettivo di richiamare l’attenzione dell’opinione pubblica sull’importanza del bene primario per eccellenza. Il tema dell’edizione 2019 è “Leaving No One Behind” Non Lasciare Indietro Nessuno. L’Acqua è di tutti eppure la difficoltà di accesso alla risorsa idrica riguarda milioni di persone nel mondo per diversi motivi: condizioni di vita precarie che costringono le popolazioni ad abbandonare le proprie terre per concentrarsi in zone dove l’acqua scarseggia, cambiamenti climatici, il deterioramento della qualità dell’acqua causato dell’inquinamento e, ancora, il sovrappopolarsi dei centri urbani. E’ necessario un cambio di rotta e l’invito è quindi di fermarsi a riflettere e di unire le forze per ridurre queste difficoltà affinché tutti possano disporre di acqua pulita per le proprie necessità vitali.

Il Polo territoriale di Lecco, nell’ambito del progetto Interreg “SIMILE – Sistema informativo per il monitoraggio integrato dei laghi insubrici e dei loro ecosistemi”, partecipa alla Giornata Mondiale dell’Acqua con il lancio di un questionario online volto alla valutazione dei fabbisogni esistenti sul territorio per quanto riguarda i dati sul monitoraggio dei laghi di Lugano, Maggiore e di Como. I laghi e i loro ecosistemi necessitano di essere salvaguardati e SIMILE, mediante la creazione un sistema informativo avanzato, si pone l’obiettivo di creare una strategia comune per migliorare l’attuale sistema di monitoraggio e per prevenire e affrontare situazioni di criticità. Il progetto mira a un approccio condiviso che, oltre ai partner di progetto, possa coinvolgere attivamente cittadini, enti, associazioni e tutti gli attori che, ciascuno nel proprio ambito e secondo le rispettive competenze, sono interessati al tema della gestione delle acque. La Survey, realizzata dal CNR – IRSA di Verbania, si rivolge ai cittadini residenti nell’area insubrica e rappresenta il primo passo per creare una rete partecipata di soggetti che, rispondendo ad alcune semplici domande, possono dare il loro contributo al progetto e alle attività che si intendono sviluppare. 

Una prima analisi dei dati raccolti sarà presentata in un incontro pubblico che si terrà presso il campus del Polo territoriale di Lecco giovedì 9 maggio 2019.

Il questionario è disponibile sul sito web di Fondazione Politecnico di Milano

I Partner del progetto SIMILE:

  • Politecnico di Milano – Polo territoriale di Lecco (capofila lato Italia)
  • SUPSI – Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (capofila lato Svizzera)
  • Regione Lombardia – D.G. Ambiente e Clima
  • CNRIstituto di Ricerca sulle Acque di Verbania
  • Cantone Ticino – Divisione Ambiente – UPAAI – Ufficio della protezione delle acque e dell’approvvigionamento idrico
  • Fondazione Politecnico di Milano
Tag:

Leggi anche:

  • Aumento Dell’Iva? Peccati: “Scelta senza senso”

    La discussione si è riaperta nelle ultime ore, in seguito ad alcune dichiarazioni del ministro dell’Economia, Giovanni Tria, che ha fatto capire che l’Iva è destinata ad aumentare se non verranno trovate misure alternative, visto che per evitare l’incremento delle aliquote servirebbero 23
  • Raccolta differenziata e Ricicliadi per i bambini

    E questo? Dove lo butto? Per il settimo incontro di POLIS – la città sostenibile, tenutosi ieri presso il campus e intitolato “Mi Riciclo”, gli alunni delle classi quinte della scuola Cesare Battisti di Acquate si sono misurati con il tema della gestione dei rifiuti. A condurli nella
  • Navigazione laghi lombardi, approvata risoluzione in Consiglio regionale

    “Il Consiglio regionale ha approvato all’unanimità, la proposta di risoluzione che ho presentato per sollecitare il Governo nel dare piena attuazione alla regionalizzazione della navigazione interna dei laghi lombardi” affermano il Consigliere regionale Mauro Piazza. “Ad oggi non si è
  • Borsa di Studio “Matteo Pensotti” a Gianmaria Beer

    Confeziona una bella “doppietta” Gianmaria Beer, studente del terzo anno del corso di laurea quinquennale in Ingegneria Edile-Architettura, che per il secondo anno consecutivo si è aggiudicato la Borsa di Studio “Matteo Pensotti”. La premiazione si è tenuta ieri sera presso l’aula magna