Serie D – Tre punti per la Calcio Lecco a Borgosesia

Un autogol del Borgosesia basta per regalare la vittoria alla Calcio Lecco

28 Gennaio 2019
Guarda anche: LeccoSport

Concretezza e 3 punti, quanto basta per trovare il sorriso al novantesimo. A decidere è un autogol di Picone che ha tentato in disperata di anticipare D’Anna, chiamato sull’assist di Fall al più semplice dei tap-in. L’azione del vantaggio nasce da un contropiede magistrale impostato proprio dalla coppia D’Anna-Fall, con quest’ultimo che lanciato in velocità ha messo a sedere il suo marcatore prima di servire il pallone al centro. Blucelesti che dimostrano ancora una volta di più poter segnare in tutti i modi. Le liguri non sbagliano e vincono i rispettivi incontri, mentre cade il Casale in casa con l’Arconatese, segno che in questo campionato nessuna partita deve essere considerata vinta prima di giocarla.

Magonara ritorna sulla sinistra, sua fascia di competenza, mentre Dragoni rileva Pedrocchi in mezzo al campo con Segato spostato in posizione di playmaker davanti alla difesa. Il Borgosesia risponde con un inedito 3-5-2 che in fase difensiva si trasforma in 5-3-2. La strategia è quella di chiudere le fasce di Gaburro e in parte i piemontesi ci riescono. Non succede molto nei primi 20 minuti, né da una parte né dall’altra, solo uno squillo di Malgrati che in girata sfiora l’eurogol con una coordinazione quasi perfetta. Il Borgosesia attacca con gli esterni, ma quasi tutti i cross vengono bloccati da Safarikas o allontanati dalla coppia di centrali difensivi. Alla mezz’ora i padroni di casa provano a mettere pressione al Lecco ed ecco la svolta del match. Al 36’ D’Anna serve in profondità per Fall. Il senegalese sfugge alla marcatura grazie alla sua velocità e serve al centro per il rimorchio di D’Anna. Picone in scivolata anticipa tutti, ma butta il pallone nella sua porta. È la rete dello 0 a 1, un autogol inevitabile che premia la capacità dei blucelesti di saper aspettare l’avversario e ripartire. Nel finale i granata provano a reagire ma non c’è tempo e le squadre vanno negli spogliatoi con il parziale di 0 a 1.

Nella ripresa i ritmi si abbassano, il Borgosesia non riesce a mantenere la costante pressione del primo tempo, lasciando al Lecco spazi e possesso palla. I blucelesti diventano padroni del campo, ma non trovano l’affondo per il raddoppio. Gaburro getta nella mischia Silvestro al posto di Moleri per arretrare Lisai in mezzo al campo. Il numero 24 sguscia via alle marcature piemontesi senza trovare la via della porta. L’unica occasione degna di nota è un tiro improvviso di Lisai che colpisce al volo dal limite dell’area. Nel finale il Borgosesia cerca l’assedio, ma non riesce mai a rendersi pericoloso dalle zone di Safarikas. Il Lecco ringrazia e si porta a casa 3 punti importantissimi, il prossimo avversario sarà la Lavagnese il 3 febbraio alle 15 al Rigamonti-Ceppi.

Borgosesia-Lecco 0-1
BORGOSESIA (3-5-2): Del Frate, Saltarelli, Martino, Silvestri (Pedrabissi dall’82’), Picone, Dalmasso, Pagliaro, Iannacone (Ollio dal 75’), Vitiello, Ravasi, Panatti (Clausi dal 70’). A disposizione: Vescio, Staccotto, Zacchi, Castelletto, Colombo, Sekka. Allenatore: Marco Didu.
LECCO (4-3-3): Safarikas; Magonara, Malgrati, Merli Sala, Corna; Segato, Moleri (Silvestro dal 68’), Dragoni; Lisai, D’Anna (Napoli dal 79’), Fall. A disposizione: Jusufi, Poletto, Pedrocchi, Alborghetti, Samake, Nocerino, Vai. Allenatore:Marco Gaburro.
Arbitro: Sig. Frascaro (Firenze)
Marcatori: Picone aut. (B) al 36’
NOTE – Ammoniti: Ravasi, Panatti, Picone per il Borgosesia.

Tag:

Leggi anche:

  • Aumento Dell’Iva? Peccati: “Scelta senza senso”

    La discussione si è riaperta nelle ultime ore, in seguito ad alcune dichiarazioni del ministro dell’Economia, Giovanni Tria, che ha fatto capire che l’Iva è destinata ad aumentare se non verranno trovate misure alternative, visto che per evitare l’incremento delle aliquote servirebbero 23
  • Raccolta differenziata e Ricicliadi per i bambini

    E questo? Dove lo butto? Per il settimo incontro di POLIS – la città sostenibile, tenutosi ieri presso il campus e intitolato “Mi Riciclo”, gli alunni delle classi quinte della scuola Cesare Battisti di Acquate si sono misurati con il tema della gestione dei rifiuti. A condurli nella
  • Navigazione laghi lombardi, approvata risoluzione in Consiglio regionale

    “Il Consiglio regionale ha approvato all’unanimità, la proposta di risoluzione che ho presentato per sollecitare il Governo nel dare piena attuazione alla regionalizzazione della navigazione interna dei laghi lombardi” affermano il Consigliere regionale Mauro Piazza. “Ad oggi non si è
  • Borsa di Studio “Matteo Pensotti” a Gianmaria Beer

    Confeziona una bella “doppietta” Gianmaria Beer, studente del terzo anno del corso di laurea quinquennale in Ingegneria Edile-Architettura, che per il secondo anno consecutivo si è aggiudicato la Borsa di Studio “Matteo Pensotti”. La premiazione si è tenuta ieri sera presso l’aula magna