Serie D – La Calcio Lecco sfata il “tabù” ligure e allunga

2-0 in Liguria e i blucelesti volano a +13

25 Febbraio 2019
Guarda anche: LeccoSport

“Ciò che conta è l’approccio alla partita”; così mister Gaburro aveva presentato la sfida tra Fezzanese e Lecco e i blucelesti hanno risposto prontamente sul campo. Sono bastati 5 minuti per trovare la via della rete grazie al lancio di Segato per Lisai che rientra sul sinistro e pesca al centro D’Anna. Rimangono ancora dei dubbi sulla paternità della rete tra il numero 11 lecchese e la possibile autorete del difensore Grasselli, ma ciò che conta è il risultato: 0 a 1 e Lecco che mette in mostra tutto il suo potenziale senza mai fermarsi fino al 95’. Quello che fa impressione è la voglia di giocare, di lottare e si conquistare ogni pallone, anche quando il risultato è in ghiaccio, come se si fosse sempre sullo 0 a 0. Tra le note positive c’è il rientro in campo di Ruiu, che registra la prima presenza in campionato dopo il lunghissimo infortunio e lo stop della Sanremese contro il Borgaro che vale l’allungo a +13 in classifica. L’altra faccia della medaglia vede però le espulsioni di Malgrati e Segato che salteranno la sfida contro la Pro Dronero al Rigamonti-Ceppi.

Pronti, via e gol. Blucelesti in vantaggio grazie alla rete di D’Anna che lotta con Grasselli sporcando il pallone quanto basta per superare Greci. Il Lecco preme e continua a insistere, mentre la Fezzanese non sembra capace di reagire. Gli unici pericoli che arrivano dai verdi, se così si possono chiamare, arrivano da palle inattive, ma Safarikas fa buona guardia. Al 30’ un lancio lungo per Lisai porta al gol del raddoppio. Il sardo rientra e scarica verso la porta gonfiando la rete grazie all’aiuto del palo interno.

Nella ripresa è ancora il Lecco a rendersi pericoloso nei primissimi minuti: prima Segato da punizione e poi Poletto obbligano Guerci alla parata. Al 65’ sono sempre i blucelesti a sfiorare la terza rete con D’Anna che anticipa l’uscita del portiere avversario, ma senza trovare la porta. I padroni di casa provano a tirare fuori la testa dal guscio e con Cantatore che si ritrova a tu per tu con Safarikas. Il numero 7 verde però centra clamorosamente il palo. Un minuto più tardi è Baudi a trovarsi in area da buna posizione ma il suo tiro si spegne contro una schiena bluceleste. Al 75’ Capogna sfugge a Gavini che lo strattona al limite dell’area, doppio giallo e Fezzanese in 10 per l’ultimo quarto d’ora di gioco dove il Lecco spinge come se la partita fosse ancora sullo 0 a 0. Nel finale è proprio Capogna a rendersi pericoloso con un colpo di testa che “fa la barba al palo” prima e poi con una mezza girata in area di rigore. Negli ultimi minuti da segnalare anche il ritorno in campo di Ruiu in campo dopo il lunghissimo infortunio e le espulsioni di Malgrati e Segato per doppio giallo.

FEZZANESE-LECCO 0-2
FEZZANESE (4-3-3): Greci; Gavini, De Martino, Angelotti, Cantatore (Monacizzo dal 76′), Scotti (Zappelli dal 60′), Cecchetti, Grasselli, Diallo, Baudi, Bruzzi (Mitta dall’84’). A disposizione: Gavellotti, Marcellusi, Lapperrier, Dell’Amico, Marcellusi, Rrokay, Vatteroni, Zavatto. Allenatore: Gabriele Sabatini.
LECCO (4-3-3) : Safarikas; Alborghetti, Malgrati, Carboni, Samake (Ruiu dall’89’), Poletto (82′ Silvestro), Segato, Dragoni; D’Anna (Ba dall’84’); Fall (Capogna dal 57′), Lisai (Napoli dal 65′). A disposizione: Jusufi, Merli Sala, Pedrocchi, Nocerino. Allenatore: Marco Gaburro.
Arbitro: Sig. Andrea Bianchini (Perugia)
Marcatori: D’Anna (L) al 5′; Lisai (L) al 30′
NOTE – Ammoniti: Angelotti, Gavini, De Martino per la Fezzanese; Segato, Poletto, Malgrati per il Lecco. Espulsi: Gavini della Fezzanese al 75’ per doppia ammonizione e Malgrati del Lecco al 90’ per doppia ammonizione e Segato del Lecco al 95’ per doppia ammonizione.

Tag:

Leggi anche:

  • Biciclettata gratuita. Tutti sui pedali a Lecco

    Domenica 19 maggio biciclettata gratuita non competitiva per tutti. Un percorso lungo e uno breve. Al termine rinfresco ed estrazione premi. Ritrovo percorso lungo (circa 15 km): Piazza Garibaldi Ore 9.30 apertura iscrizioni Ore 9.55 partenza Ritrovo percorso breve (circa 4 km): Area Cimitero di
  • Clean Up Day, abbiamo cura del bene comune

    Il progetto Avere Cura del Bene Comune, con l’assessorato Ambiente e Trasporti, propone un Clean Up Day per il giorno 18 maggio 2019. L’iniziativa di pulizia e sensibilizzazione di alcune zone del contesto urbano vedrà partecipare diversi gruppi ed associazioni che hanno a cuore il tema
  • Integrazione, se ne parla al Laboratorio Aperto! di Informagiovani Lecco

    A che punto siamo con l’integrazione nel nostro territorio? Sabato 18 maggio 2019 alle ore 10, al Laboratorio Aperto! di Informagiovani Lecco. Laboratorio partecipativo aperto a cittadinanza, istituzioni, docenti e terzo settore, nell’ambito dei progetti “Come l’Okapi. Percorsi
  • Giornata internazionale contro l’omofobia, le iniziative a Lecco

    In occasione della Giornata internazionale contro l’omofobia, l’Associazione Renzo e Lucio organizza una serie di appuntamenti per riflettere insieme sul tema. Gli incontri si svolgeranno in diversi momenti e spazi nella città di Lecco. La Giornata Internazionale contro