Mondiali, Italia alle Final Six

Russia battuta 3-1 dalle azzurre. Domani mattina Italia-USA

10 ottobre 2018
Guarda anche: Sport

Con un turno d’anticipo, l’Italia vola alle Final Six del Campionato del Mondo di pallavolo femminile in corso di svolgimento in Giappone. Le azzurre del ct Mazzanti hanno superato in rimonta anche la Russia con il punteggio di 3-1 (22-25, 25-20, 25-18, 25-22) centrando l’ottavo successo consecutivo.
Con la qualificazione già in tasca, domani Chirichella e compagne affronteranno gli Stati Uniti (ore 9.10, diretta su RaiDue) nell’ultimo match della seconda fase le azzurre con l’obiettivo di chiudere al primo posto la Pool F.

Nessuna novità nella formazione iniziale azzurra: Malinov in palleggio, opposto Egonu, schiacciatrici Sylla e Lucia Bosetti, centrali Danesi e Chirichella, libero De Gennaro. Dopo un primo set sotto pressione e chiuso in volata dalle avversarie (22-25), l’Italia ha subito anche nel secondo parziale fino al 12-17 quando è salita in cattedra Paola Egonu che ha mostrato tutto il suo repertorio (9 punti e 70% in attacco), riportando le azzurre a contatto (17-19). Il lunghissimo turno in battuta di Cambi (entrata al posto di Malinov in regia) ha lanciato definitivamente la rimonta italiana (25-20).
L’ottimo momento della squadra tricolore è proseguito nel terzo parziale: Cambi e compagne hanno contenuto alla perfezione le attaccanti russe (12-8) e in attacco Paola Egonu ha continuato ad andare a segno (15-9) contro una Russia che ha commesso moltissimi errori (25-18). Più combattuta la quarta frazione: le russe sono andate avanti (5-8), ma l’Italia ha subito ricucito e ha preso il comando delle operazioni (14-12). Il turno in servizio di Anna Danesi ha mandato in crisi la ricezione avversaria (20-17) e le ragazze di Mazzanti si sono involate verso la vittoria e la qualificazione alla terza fase (25-22).

ITALIA – RUSSIA 3-1 (22-25, 25-20, 25-18, 25-22)
Italia
: Sylla 13, Chirichella 9, Malinov 2, Bosetti 12, Danesi 9, Egonu 29. Libero: De Gennaro. Cambi, Parrocchiale. N.e: Ortolani, Nwakalor (L), Fahr, Pietrini, Lubian. All. Mazzanti
Russia: Voronkova 21, Fetisova 12, Biryukova 7, Parubets 13, Koroleva 11, Startseva. Libero: Galkina. Malygina, Kotikova 2, Romanova. N.e: Efimova, Lyubushkina, Talysheva. All. Pankov
Spettatori: 480. Durata Set: 28’, 27’, 26’, 31’.
Italia: 4 a, 9 bs, 15 m, 19 et.
Russia: 3 a, 11 bs, 8 m, 22 et.

Tag:

Leggi anche:

  • Villaggio di Natale, lo sfogo di un espositore

    Il Villaggio di Natale di Lecco ha fatto e continua a fare discutere. Critiche e osservazioni, polemiche e analisi. Ma nessuno può raccontare la situazione meglio di chi la sta vivendo da dentro, come espositore. “C’è tanta amarezza, tanta delusione: parlo da commerciante e da
  • 2 milioni 810 mila euro per riqualificare il centro Al Bione

    L’assessore allo Sport e Giovani di Regione Lombardia Martina Cambiaghi e il sindaco del Comune di Lecco Virginio Brivio hanno siglato oggi l’Accordo di programma per la riqualificazione del centro sportivo comunale ‘Al Bione’/LC. Gli interventi, per un valore
  • Centro Sportivo “Al Bione”, domani la firma dell’accordo

    L’assessore regionale allo Sport e Giovani di Regione Lombardia Martina Cambiaghi interverrà domani, martedì 18 dicembre, alla conferenza stampa per la firma dell’Accordo di programma tra Regione Lombardia e Comune di Lecco per la riqualificazione del centro sportivo ‘Al
  • “Frammenti di storia…”, Questura in mostra

    Giovedì 20 dicembre alle ore 17.30, alla Torre Viscontea (piazza XX Settembre 3 a Lecco), si inaugura la mostra “Frammenti di storia…”. La Questura di Lecco organizza la mostra Frammenti di storia. L’Italia attraverso le impronte, le immagini e i sopralluoghi di polizia