Ensemble di percussioni all’Auditorium Casa dell’Economia

La serata avrà inizio con un omaggio alla potenza dei tamburi tradizionali giapponesi

05 Aprile 2019
Guarda anche: Culture e SpettacoloEventiLecco

Concerto organizzato dal Civico Istituto Musicale Zelioli in collaborazione con il Festival Jazz per Musica Totale 2019. Ensemble del Conservatorio di Como.

I mille colori degli strumenti a percussioni, una dinamica che va dal pianissimo impercettibile alla potenza più impressionante, il gioco dei ritmi ora semplici ora complessi, questi sono gli ingredienti del concerto che avrà luogo lunedì 8 aprile alle 21 presso l’Auditorium Casa dell’Economia di via Tonale a Lecco nell’ambito della rassegna Musica Totale, organizzata dal Civico Istituto Musicale “G. Zelioli” in collaborazione con il Festival Jazz del Comune di Lecco.

Protagonista della serata è l’Ensemble di percussioni del Conservatorio di Como, diretto da Paolo Pasqualin, che propone un avvincente viaggio nel mondo degli strumenti a percussione. È un autentico caleidoscopio di sonorità che avvolgono il pubblico: dinamica, melodia, virtuosismo si alternano nelle composizioni in programma creando un panorama sonoro di stupefacente varietà.

La serata avrà inizio con un omaggio alla potenza dei tamburi tradizionali giapponesi e proseguirà con pezzi scritti da compositori contemporanei come Steve Reich e Giovanni Sollima e da grandi percussionisti attivi in tutto il mondo che fanno emergere sapientemente tutte le potenzialità di questi meravigliosi strumenti: la marimba, il vibrafono, i timpani, i tamburi e tutti gli altri componenti del corposo organico che occupa il palcoscenico.

All’interno della serata è prevista un’incursione del pianista Marco Detto, che dialogherà nel segno dell’improvvisazione con i musicisti del gruppo.

Protagonista del concerto, l’Ensemble di Percussioni del Conservatorio di Como che propone da anni, sotto la guida del maestro Paolo Pasqualin, un panorama musicale molto ampio e di ricerca. Ha al suo attivo diversi concerti in prestigiosi festival e rassegne: Radio Vaticana e Concerti del MIUR a Roma, Teatro Sociale di Como, La Fiera della Musica di Erba, Como Next Festival e molti altri. Ha collaborato inoltre con numerosi artisti fra i quali Vincenzo Zitello e l’Ensemble di percussioni Tetraktis.

Insieme a loro, il pianista e compositore Marco Detto, che si è esibito in Italia e in Europa e ha all’attivo numerosi lavori discografici; all’attività concertistica affianca quella didattica presso il Civico Istituto Musicale “G. Zelioli” di Lecco.

L’ingresso al concerto è libero.

Per maggiori informazioni è possibile telefonare allo 0341 422782 dalle 14.30 alle 18 o scrivere a info@civicalecco.org.

Tag:

Leggi anche:

  • Berenice Abbott in mostra. Due appuntamenti di approfondimento

    Mercoledì 19 giugno e martedì 2 luglio, alla sala conferenze di Palazzo delle Paure, si terranno gli incontri di approfondimento relativi alla mostra Berenice Abbott. Nei due appuntamenti, curati da Piero Francesco Pozzi, docente di fotografia dell’architettura presso il Politecnico di
  • Il Comune arriva a Laorca: incontro pubblico su vari temi

    Mercoledì 19 giugno 2019 alle ore 21, nell’ex scuola primaria Pio XI (corso Monte S. Gabriele 81), incontro e dialogo con i cittadini del rione di Laorca. L’Amministrazione comunale organizza incontri di informazione, ascolto e dialogo con i cittadini dei rioni, per aggiornarli su
  • #SostenibiLecco, workshop sulla mobilità dolce a Palazzo delle Paure

    Lunedì 17 giugno alle 10 presso il Palazzo delle Paure di piazza XX Settembre a Lecco, si terrà un workshop dal titolo #SostenibiLecco – buone pratiche e strategie per implementare la mobilità dolce nei territori. Il programma del seminario sarà dedicato al tema della mobilità dolce,
  • Altri Percorsi 2019, Saga Salsa ultimo appuntamento

    Sabato 15 giugno alle ore 21 presso NH Hotel Pontevecchio (Via Azzone Visconti, 84) andrà in scena l’ultimo spettacolo della rassegna Altri Percorsi 2019: Saga Salsa. SAGA SALSA Una degustazioen Teatrale regia, Aldo Cassano dramaturgia, Silvia Baldini con Francesca Albanese, Silvia Baldini,