Bellano, la raccolta differenziata funziona

“Possiamo dirci davvero soddisfatti per i primi mesi della nuova gestione dell’area ecologica”

16 Ottobre 2018
Guarda anche: AttualitàLago

“Possiamo dirci davvero soddisfatti per i primi mesi della nuova gestione dell’area ecologica sita in via per Oro che da quest’estate abbiamo affidato a Silea e, più in generale, sulle nuove modalità di conferimento”. Il Sindaco di Bellano Antonio Rusconi,che possiede anche la delega all’ecologia, presenta i risultati dei mesi di luglio, agosto e settembre per quanto riguarda il conferimento di rifiuti nell’area ecologica bellanese e delle recenti novità del “porta a porta”.

“Per prima cosa va sottolineato come l’introduzione dei secchielli blu (vetro) e giallo (carta) a gennaio 2018 abbiano consentito importanti risultati: il vetro è passato da 130.176 kg nei primi nove mesi presi in esame nel 2017 a 109.250 kg quest’anno (-16%), dimostrando come purtroppo in precedenza venivano conferiti rifiuti non idonei nelle campane. L’introduzione della raccolta specifica della carta, scorporata dal “sacco viola” ha determinato una diminuzione sul totale ma soprattutto un risparmio economico considerevole; infatti siamo passati da 137.820 kg di imballaggi misti del trimestre 2017 a 50.110 kg sempre di imballaggi nel 2018, a cui vanno sommati 67.430 kg di sola carta; considerando che il costo dello smaltimento degli imballaggi è di circa 68 € alla tonnellata, mentre della carta è di soli 1 €, è evidente come il risparmio sia davvero importante”.

Prendendo in esame i rifiuti riconducibili alle attività commerciali e al turismo si evidenzia come i conferimenti siano notevolmente aumentati, dimostrando una crescita importante in questi settori. “Gli imballaggi di carta e cartone sono passati da 55.390 kg a 69.780 kg (+26%), i rifiuti biodegradabili di cucine e mense da 129.430 kg a 148.530 kg e i residui della pulizia stradale (svuotamento cestini pubblici) da 8.180 kg a 9.840 kg” spiega Rusconi.

“Infine, ed è una cosa che ci aspettavamo e per questo abbiamo puntato forte, la nuova gestione dell’area ecologica che abbiamo affidato a Silea prima dell’estate ha fatto sì che i rifiuti biodegradabili (verde) e legname abbiano visto una riduzione enorme, passando rispettivamente da 132.760 kg nel trimestre 2017 a 63.000 kg nel 2018 per il verde, il 50% in meno, e da 39.345 kg a 16.820 kg per il legno, quasi il 60% in meno. Questo è particolarmente significativo perché consentirà nel tempo un deciso risparmio” conclude Rusconi.

Tag:

Leggi anche:

  • Aumento Dell’Iva? Peccati: “Scelta senza senso”

    La discussione si è riaperta nelle ultime ore, in seguito ad alcune dichiarazioni del ministro dell’Economia, Giovanni Tria, che ha fatto capire che l’Iva è destinata ad aumentare se non verranno trovate misure alternative, visto che per evitare l’incremento delle aliquote servirebbero 23
  • Raccolta differenziata e Ricicliadi per i bambini

    E questo? Dove lo butto? Per il settimo incontro di POLIS – la città sostenibile, tenutosi ieri presso il campus e intitolato “Mi Riciclo”, gli alunni delle classi quinte della scuola Cesare Battisti di Acquate si sono misurati con il tema della gestione dei rifiuti. A condurli nella
  • Navigazione laghi lombardi, approvata risoluzione in Consiglio regionale

    “Il Consiglio regionale ha approvato all’unanimità, la proposta di risoluzione che ho presentato per sollecitare il Governo nel dare piena attuazione alla regionalizzazione della navigazione interna dei laghi lombardi” affermano il Consigliere regionale Mauro Piazza. “Ad oggi non si è
  • Borsa di Studio “Matteo Pensotti” a Gianmaria Beer

    Confeziona una bella “doppietta” Gianmaria Beer, studente del terzo anno del corso di laurea quinquennale in Ingegneria Edile-Architettura, che per il secondo anno consecutivo si è aggiudicato la Borsa di Studio “Matteo Pensotti”. La premiazione si è tenuta ieri sera presso l’aula magna